Archivi tag: Rigopiano

GRAZIE RAGAZZI

Non so quanti di noi averebbero avuto il coraggio di mettere le ciaspole e inoltrarsi nel bosco, nel buio, sotto una tormenta di neve, per nove chilometri, e raggiungere l’albergo travolto dalla slavina, l’altra notte. Non so in quanti l’avremmo fatto, e non voglio saperlo. Mi basta sapere che esistono nel mio Paese abbastanza persone eccezionali come quelle. Persone che quando le macchine si sono arrese, non hanno esitato un secondo ad andare avanti a piedi, ciascuno con una piccola luce piazzata sulla fronte. Con il rischio di scivolare ad ogni passo, di entrare in un cumulo di neve senza più uscirne, di venire travolti da altra neve, altre rocce, altri tronchi strappati alla terra. Ma anche con la competenza di chi sa dove mettere i piedi, e come metterli.

Di fronte a gente in grado di fare questo non resta che dire grazie e restare in silenzio. E sentirsi piccoli. E pensare che se siamo una comunità, se l’Italia ha un cuore, quel cuore è fatto di persone come loro. Che avanzano nel freddo e nel vento, che scavano con le mani, che si infilano nei cunicoli senza chiedersi se ne usciranno, che piangono quando tirano fuori dalle macerie un bambino ancora vivo. Sono loro che ci permettono di mettere a letto i nostri figli, la sera, mentre fuori nevica, e il vento batte sulle serrande, e addormentarci sapendo che finché nel buio, là fuori,  ci saranno le luci fioche delle loro lampade, che avanzano passo dopo passo nella tormenta, le tenebre e la morte ci faranno meno paura.